Pavimenti in resina: quanto durano

Pavimenti in resina: tutto quello che c’è da sapere
Gennaio 22, 2019
I pavimenti più pratici e dove si nota meno lo sporco, e come pulirli
Febbraio 21, 2019

Approfondiamo sui pavimenti in resina.

Come già raccontato in un altro articolo quest’anno la resina è una delle scelte preferite da molti italiani.

Innanzitutto perché il suo rapporto qualità/prezzo permette di creare un ambiente fantastico senza spendere una follia. E soprattutto perché nessuna resina, nessun pavimento, sarà mai uguale a quello di qualcun altro, creando insomma un disegno speciale, unico.

Inoltre, la resina è un ottimo conduttore termico: quindi un riscaldamento a pavimento posato sotto la resina darà ottimi risultati. Inoltre, in questo modo, non avrete sbalzi di temperatura nella stanza in cui è stato posato.

Manutenzione: pulirlo non richiede molto tempo. Basta un detergente neutro, di quelli che sono sugli scaffali delle grandi catene per intenderci, per pulirlo, ci si può passare l’aspirapolvere e eventualmente pulire le restanti piccole macchie con un panno umido.

Quando durano? La loro resistenza è molto alta: oltre 50 anni di durata

La bassa resistenza agli urti e il consumo, è uno dei motivi per cui fino a qualche tempo fa la resina veniva scelta in meno casi.

Ma il “poco” è relativo. Se manutenuto in maniera corretta, il pavimento in resina resterà bello per molti anni. La pulizia settimanale, manterrà per decenni il pavimento in ottimo stato.

Ad oggi ci sono pavimenti che resistono da oltre 50 anni, di prima non si possono avere notizie in quanto non esisteva o comunque non veniva utilizzata.

Insomma, se pensate di non scegliere la resina per la durata, beh, sbagliate.

Se vuoi saperne di più contattaci al numero  051 831816 oppure vieni a trovarci in via Provinciale Est 12/A, Bazzano.