Docce e cromoterapia

5 motivi per scegliere di affidarti a noi delle piccole/medie imprese
Settembre 16, 2019

Docce e cromoterapia

Oggi parliamo di un argomento che sicuramente interessa ai più.
La doccia, il momento più rilassante della giornata. Quando si torna a casa, si buttano i vestiti sulla sedia e si dedica a se stessi quei quindici minuti di relax.
E allora cosa c’è di meglio di una doccia cromoterapica?

Cos’è la cromoterapia?

In medicina, la cromoterapia non viene riconosciuta in quanto è una medicina alternativa non scientifica, che utilizza i colori come terapia per la cura delle malattie psicofisiche.

Secondo questa disciplina, i  colori possano influenzare il corpo e la mente di un soggetto, e favorirne l’equilibrio psicofisico.La terapia mediante specifici colori ha radici millenarie e nasce nella notte dei tempi.

Che sia una disciplina aiuti o meno, sicuramente una doccia cromoterapica è qualcosa di indimenticabile e imperdibile. Sicuramente la luca aiuta il “risveglio dell’organismo umano”, basti pensare alla primavera o a quelle nazioni in cui la luce del manca per molti mesi l’anno e l’aumento di determinate patologie in questi mesi.

Cromoterapia sotto la doccia

Come dicevamo, la doccia rappresenta il momento più rilassante della giornata. Col calore dell’acqua i pori si dilatano e si depura la pelle, inoltre migliora la circolazione. Se si soffre di tensioni cervicali, poi, il getto caldo della doccia aiuta a migliorare e di parecchio la situazione.

I benefici ed il benessere dato dalla doccia poi, vengono amplificati se collegati a quelli della cromoterapia all’interno del nostro box doccia.

Alla base del soffione la luce vi è un blocco luce, solitamente led, che, preventivamente programmato oppure regolato al momento da chi è sotto la doccia, emette un flusso di luci che grazie anche al getto d’acqua, si propaga per tutto lo spazio intorno a noi e su di noi, donando ancora più benessere.

Tipologie di doccia cromoterapica

Le cabine docce con cromoterapia si possono creare in ogni tipo di doccia, l’importante è prevederne in fase di progettazione e di esecuzione gli appositi meccanismi in modo e maniera da inserire i led, che devono avere un grado di sicurezza contro l’acqua e l’umidità e che questi possano agire sulla luce cosi da creare flussi di luce.

Ce ne sono davvero tanti, di differenti modelli, tecnologia e budget.

Ti piacerebbe una doccia con cromoterapia nel tuo bagno? Vuoi saperne di più? Vieni a trovarci, siamo a Bazzano, in Valsamoggia, in Via Provinciale Est 12, di fronte al Centro Commerciale Melograno.