Quando la tecnologia arriva in bagno: multfunzionalità e caratteristiche smart

Pavimenti per zona giorno e zona notte: quali sono i preferiti?
21 Novembre, 2022
Cambia il tuo bagno trasformando la vasca in doccia
15 Dicembre, 2022

La tecnologia smart negli ultimi anni si è evoluta notevolmente, e si è fata strada praticamente in ogni stanza della casa: dalle app, ai dispositivi connessi, alle smart TV, agli altoparlanti a comando vocale e agli elettrodomestici intelligenti, tutte innovazioni tecnologiche che semplificano la nostra vita e rendono le abitazioni più green e moderne.

Ultimamente, il bagno, è proprio l’ambiente più interessato da queste innovazioni.

Quali sono le principali, disponibili al momento o in un futuro prossimo?

Specchio intelligente

Utilizzarlo solo per specchiarsi ormai è ridutvo: lo specchio del futuro è multifunzionale, oltre che sempre più bello esteticamente. La richiesta si sta sempre più spostando verso gli “smart mirror”, vale a dire specchi dotati di WiFi, display touchscreen, Bluetooth integrato e tute le comodità per poter ascoltare musica, podcast, o tenersi aggiornati sul meteo e sulle notizie.

Non solo, uno smart mirror può anche dispensare consigli di bellezza e, grazie allo schermo interattivo, mostrare le fasi di un trucco a prova di make-up artist; insomma, non sarà più un semplice complemento di arredo, ma quasi un amico e consulente beauty.

Anche l’illuminazione sarà intelligente, digitale e differenziata in base alle necessità personali, e ofrirà una maggiore fessibilità rispeto ai modelli tradizionali.

Attivazione automatica di movimento per la luce, possibilità di scegliere tra più tipi di illuminazione nello stesso specchio, e luci a LED in grado di riprodurre l’effetto della luce del sole, saranno solo alcune delle funzioni disponibili per gli specchi del futuro.

Rubinetti e accessori hi-tech

La tecnologia ormai va di pari passo, oltre che con il design, con l’eco-sostenibilità: per questo motvo anche la rubineteria è sempre più incentrata a garantre il risparmio idrico.

Come? Tramite rubinetti elettronici, che riducono lo spreco d’acqua grazie alla tecnologia dello spegnimento automatco e alla regolazione di portata; oltre a garantre una maggior igiene e facilità di pulizia grazie alla funzione “no touch”.

I rubinet a controllo digitale, inoltre, offrono agli utenti la possibilità di impostare l’esatta temperatura dell’acqua.
Anche gli accessori possono fare la differenza e completare la comodità in un bagno smart, ad esempio sempre più spesso stanno prendendo piede i dispenser con sensore intelligente, che dosano la quantità di sapone adatta, al fine di evitare sprechi di prodotto.

Altre idee originali sono le spazzole per capelli, spazzolini e proiettori luci che interagiscono con il telefono, e le bilance che non solo pesano e analizzano la composizione corporea, ma rappresentano una specie di personal trainer, suggerendo diverse tpologie di allenament e dispensando consigli alimentari personalizzati.

Anche vasca e doccia sono smart

Le proposte per le vasche da bagno sono molteplici, soprattutto per quanto riguarda i materiali: quelli di ultma generazione, infatti, garantiscono il comfort, la facilità di pulizia e la durata delle superfici.

Le vasche hi-tech sono meno ingombranti, ergonomiche e dal design più moderno, e possono essere corredate da un pannello di controllo digitale che consente di impostare diverse funzioni.

La doccia smart è invece multisensoriale, dotata di comando vocale e soffione provvisto di speaker integrato o altoparlant, e nel box si può godere di un mix di sensazioni rigenerant scegliendo luci più o meno difuse, get d’acqua di diversa portata, e rilassandosi con la musica mentre si fa la doccia. Una vera e propria Spa dentro casa.

Inoltre, in un bagno tecnologico non può sicuramente essere tralasciato il riscaldamento, importantissimo per il benessere e la vivibilità.

Può infatti essere anch’esso intelligente, tramite controllo remoto, in modo da ottenere risparmio energetco senza tralasciare comfort e design.

Insomma, il bagno e le stanze delle abitazioni di questi anni stanno diventando sempre più compatti, confortevoli e destinati a più a più attività insieme, e permettono di soddisfare i bisogni fisiologici e prendersi cura di sé stessi, rispondendo perfettamente alle esigenze di cambiamento di molte persone.