Sanitari sospesi o sanitari filo muro: quali scegliere?

Piastrelle: quali sono i formati più scelti e le dimensioni disponibili
3 Gennaio, 2021
Trasformare un bagno con la resina. Cosa è possibile realizzare?
3 Febbraio, 2021

Sanitari sospesi o sanitari filo muro?

Entrambe sono tipologie di sanitari, ma la loro posizione cambia completamente la loro estetica e alcune delle loro funzionalità. Proprio per questo motivo, infatti, è realmente importante conoscerne i diversi aspetti, per capire quale sia la soluzione che maggiormente risponde alle vostre esigenze. 

Si tratta dunque di sanitari ‘differenti’ da quelli tradizionali, capaci di reinventare l’idea comune del bagno e modernizzarla, ottimizzando sia il design sia l’uso che ne andrete a fare. Chiarificare i loro pro e contro vi aiuterà in una scelta che, in ogni caso, porterà modifiche importanti – e spesso necessarie – al vostro bagno. 

I sanitari sospesi (Sanitari sospesi: vantaggi e svantaggi. – Vip Casa) sono una vera e propria novità del mercato, che si distinguono da quelli tradizionali proprio per il loro caratteristico effetto “di leggerezza”: non sono appoggiati a terra e non trasmettono dunque le vibrazioni sonore alla struttura del palazzo.

Potrebbero rappresentare la vostra soluzione se abitate in un condominio e il rumore dello sciacquone comporta fastidio alle abitazioni adiacenti, ma anche se siete maniaci della pulizia: essendo – per l’appunto – sospeso, avrete modo anche di pulire la parte del pavimento sottostante al sanitario.

Dall’altra parte, anche i sanitari filo muro sono capaci di rinnovare il vostro bagno, apportando praticità, estetica e igiene. Infatti, questa modalità prevede di non lasciare alcuno spazio dietro al sanitario stesso, evitando di rovinare o toccare tubi o raccordi nel momento della pulizia.  Lo spazio sarà dunque maggiore e il vostro bagno assumerà un aspetto ancor più moderno.

Quali lavori sono necessari?

Se siete indirizzati verso la scelta dei sanitari sospesi, è da tenere in considerazione anche la struttura del vostro bagno. Questo perché, per poterli collocare, dovrete realizzare necessariamente uno scarico a muro. La struttura che è necessario installare dentro il muro ha uno spessore di 8 cm e quindi la parete deve avere la profondità necessaria ad accoglierla,al netto di intonaco e piastrellatura. Nel caso dei sanitari sospesi poi la stessa struttura deve essere installata anche per il bidet, e non solo per il WC.

Ci sono poi anche elementi di cui tenere conto per posizionare i sanitari filo muro: sarà necessario infatti evitare che alla fine dell’opera risulti una scomoda e antiestetica intercapedine tra il sanitario e il muro, che potrebbe causare numerosi disagi.

Ecco perché esistono soluzioni per fare fronte a questa evenienza: l’installazione di cassette di copertura con frontali in vetro colorato o in ceramica oppure la realizzazione di appositi muretti aggiuntivi.

Infine, bisogna che la braga del WC venga posizionata in maniera corretta per evitare un costoso riposizionamento dello scarico, tra l’altro non sempre possibile. 

Se vuoi prenotare un appuntamento per parlare di questo o di tutte le altre idee che hai per casa tua, contattaci!

Siamo in Valsamoggia, a Bazzano, in via Via provinciale est 12/a, Valsamoggia (BO)
Scrivici a info@vipcasa.it  o chiamaci al numero 051 831816